Le 4 pagine più importanti del tuo sito (e come ottimizzarle)

3918929.jpg
Può sembrare un'ovvietà, ma alcune pagine del tuo sito web sono più importanti di altre e questo è un fattore da tenere ben in considerazione mentre si progetta il percorso di conversione all'interno di un web site.
 
In questo articolo analizzeremo quali sono le pagine fondamentali del tuo sito e come poter ottimizzare ognuna di queste.
In questo caso quando parliamo di ottimizzazione non intendiamo l'ottimizzazione per i motori di ricerca, la SEO (puoi trovare un articolo interessante qui), ma ci riferiamo a qualcosa di più ampio, che aiuta in ogni caso anche a migliorare l'indicizzazione. Tuttavia spesso accade che ci si concentri solo sui risultati dei motori di ricerca, trascurando un aspetto forse ancora più importante: l'ottimizzazione delle pagine per l'utente.

Le 4 pagine più importanti per l'utente

  • Home page
  • About
  • Blog
  • Pagina Contatti
 
Anche se ogni sito web è ovviamente diverso nel progetto e negli obiettivi possiamo dire che, in generale, queste sono le pagine più importanti di un sito web. Partiamo da quella più importante in assoluto: la Home Page.
 

Home Page

La Home page è banalmente il biglietto da visita della tua attività. Hai a disposizione 62 secondi per fare una buona prima impressione (62 secondi vengono spesi in media dalle persone che visualizzano un sito web), per questo motivo si è tentati di sovraccaricarla di informazioni, in realtà questo disorienta solo l'utente che poi abbandona subito senza leggere nulla. La Home page è solo il biglietto di ingresso, tutto quello che inseriamo al suo interno dovrebbe portare l'utente al passaggio successivo o alla call-to-action.
 

Pagina About

Possibili clienti, candidati da assumere e anche competitors potrebbero utilizzare la tua pagina “About” per ottenere maggiori informazioni sulla tua azienda. Questi tipi di pagine generalmente includono una breve storia dell'azienda, una dichiarazione di missione o visione e alcune testimonianze di clienti soddisfatti.
 

Blog

Ormai è risaputo che l'attività di blogging sia un metodo collaudato per ottimizzare un sito Web per le parole chiave relative ad un'azienda. Piuttosto che caricare diverse pagine di prosotto per ogni singola parola chiave per cui si desira classificare, un blog può servire come un modo più efficiente raccontare delle storie, per rispondere alle richieste di potenziali clienti, per risolvere possibili problematiche e proporre il tuo prodotto o servizio come soluzione preferita.
 

Pagina Contatti

Sia che la tua attività includa un modulo di contatto, un calendario, un'app per la prenotazione di appuntamenti, un numero di telefono o un indirizzo mail, è qui che i futuri clienti decidono di contattare un rappresentante dell'azienda per saperne di più sui prodotti e servizi.

Come ottimizzare una pagina web

Il quadro generale per l'ottimizzazione del tuo sito per le conversioni è lo stesso per la tua home page, la pagina informazioni, il blog e la pagina Contatti. Ci sono due semplici obiettivi per ogni pagina e le specifiche dell'ottimizzazione di tali pagine scaturiranno da questi obiettivi.
Il primo obiettivo riguarda l'utente e il secondo obiettivo riguarda te.

Fornire le informazioni che l'utente sta cercando.

Partiamo sempre dal presupposto che ci stiamo concentrando sull'utente. Per quale motivo è arrivato sulla tua pagina? Per rispondere in maniera efficace a questa domanda, approfondiamo alcuni fatti che vorremmo sapere prima:

Da dove provengono gli utenti? L'ideale sarebbe capire come l'utente è arrivato al tuo sito, in modo da poter fornire contenuti pertinenti.
 
Le visite provengono da un motore di ricerca? (Se sì cosa hanno cercato gli utenti per trovarti?)
 
Oppure provengono da una mail? (Che tipo di mail? Chi l'ha inviata?)
 
Da un altro sito web? (Che sito era? Da quanto tempo fa riferimento al tuo URL?)
 
Cosa devono sapere? Una singola pagina può fornire una quantità limitata di informazioni, quindi è necessario determinare quali saranno tali informazioni. Desideri che sappiano qualcosa in modo che facciano qualcosa (che è affrontato nella prossima domanda). Ricorda: “Less is more” su una pagina web. Più informazioni carichi sulle tue pagine principali, meno è probabile che l'utente le ricordi. Dai loro di meno e sarà più probabile che ricordino – e facciano – quello che vuoi che facciano.
 
Suggerimento: utilizza elementi visivi come video esplicativi, diagrammi, ecc. per condensare molte informazioni in una singola pagina. Per ottenere il massimo dal tuo visual, assicurati di ottimizzare correttamente sia le immagini che i video.
 
Una volta che hai risposto alla domanda su cosa sta cercando l'utente, sei metà strada. Questa è il momento della seconda domanda.
 

Identificare un obiettivo per l'utente una volta trovate le informazioni.

Ora è arrivato il momento di chiedere all'utente di fare qualcosa. E in questo molte pagine web falliscono. Uno dei componenti critici di una pagina web è il suo invito all'azione (CTA) e molti proprietari di siti web non si rendono conto che ogni singola pagina di un sito web dovrebbe contenere almeno una CTA.
Il punto di una Home Page o di una Pagina Prodotto non è che l'utente visiti e se ne vada. Il punto del content marketing non è per l'assunzione degli utenti ma piuttosto per il marketing degli utenti.
Ogni contenuto che condividi sul tuo sito richiede una risposta. Quindi, cosa vuoi che faccia l'utente? Visitare un'altra pagina del tuo sito? Guardare un Video? Compilare un modulo? Iscriversi per una prova gratuita? Uno o tutti questi possono diventare il tuo obiettivo per l'utente, assicurati solo di dare loro due opzioni per pagina che sia chiare e ben definite.
 

Esempi di ottimizzazione di una pagina web

Esempio di una Home Page ottimizzata

ea1.jpg
La Home page di Easycolor ospita una chiaro CTA, in primo piano ed al centro. Un utente è sulla Home Page del nostro sito per un motivo che solitamente è quello di far crescere la propria attività B2B. Il titolo identifica subito a che tipo di utenti ci stiamo rivolgendo e il pulsante (CTA) indica all'utente cosa dovrebbe fare dopo.

Esempio di una pagina Blog di un sito web ottimizzata

ea2.jpg
Cospargi i CTA nella home page del tuo Blog per un approccio più naturale, mentre i lettori scorrono, non vuoi che siano bombardati dai passaggi successivi, ma non vuoi lasciarli a chiedersic osa dovrebbero fare dopo. Bilancia l'esperienza utente sul tuo blog con una CTA con intestazione permanente e uno o due CTA primari.
 
 
ea3.jpg

Suggerimenti per ottimizzare ogni pagina

Ora che hai una struttura per ottimizzare le tue immagini e un paio di esempi, ecco alcuni suggerimenti che possono aiutarti ad ottimizzare ciascuna delle 4 pagine più importanti.
  1. HOME PAGE
    Utilizza un titolo grande e posiziona le informazioni più importanti in primo piano e al centro. Una home page può consentire diverse CTA: è fondamentale semplificare la scelta per l'utente rendendo i pulsanti CTA grandi e facilmente cliccabili.
    Facilità il flusso: rendi ovvio il percorso che dovrebbe compiere l'utente e cosa dovrebbe fare dopo.
    Rendi chiaro il menù di navigazione. Spesso, un visitatore usa la home page come un modo per trovare dove vuole andare sul sito. Per questo motivo dovresti rendere il menù navigazione molto chiaro.
  2. ABOUT
    Fornisci le informazioni più importanti e e pertinenti above the fold. L'utente è nella tua pagina Informazioni per un motivo: rispondi alle sue domande senza farle scorrere.
    Includi almeno un invito all'azione. Ricorda, la maggior parte delle persone non è solo alla ricerca di ulteriori informazioni, ma anche di un livello di coinvolgimento più profondo.
  3. BLOG
    Organizzi le informazioni in modo chiaro all'interno del tuo blog e assicurati che le informazioni soddisfino i motivi per cui gli utenti potrebbero essere sul tuo blog. La maggior parte degli utenti vorrà leggere gli articoli più recenti, quindi non diomenticare di aggiornarlo costantemente. Puoi anche organizzare le categorie nella home page del Blog, ad esempio “più recente”, “più popolare”, o altre forme di categorizzazione.
    Includi CTA che rendano facile per l'utente iscriversi al blog, scaricare una risorsa gratuita e così via. Anche se l'utente è venuto per ottenere infromazioni, desideri che si impegni e si connetta.
    Fornisci CTA nel design principale del tuo Blog in modo che appaiano su ogni singolo post del blog. Spesso i visitatori del blog atterrano su singoli articoli del blog attraverso la ricerca organica, invece di atterrare sulla “home page” del tuo blog. Per coinvolgere questi utenti, inserisci CTA nelle barre laterali, nel piè di pagina e in altri luoghi.
  4. CONTATTI
    Inserisci le informazioni che l'utente sta cercando above the fold: un indirizzo mail, numero di telefono, modulo di contatto, mappa indirizzo postale e così via. Di tutte e quattro queste pagine web, la pagina Contattataci implica il livello di intento più dettagliato da parte dell'utente.
    Utilizza CTA che consentono all'utente di contattarti facilmente (poiché, presumibilmente, è per questo che sono venuti alla tua pagina Contatti). Rendi la CTA davvero ovvia e coinvolgili gratificando il loro intento all'istante utilizzando un copy come “Chiama ora” o “Scrivici subito”.
 
 

Inbound Marketing: fundamentals

Scarica la guida gratuita
L’Inbound Marketing è una strategia che ti permette di: fornire le giuste informazioni, alle persone giuste, nel momento giusto, utilizzando il giusto strumento. É un nuovo modo di affrontare il mercato, rispetto al classico outbound marketing il percorso è inverso. Mentre nel caso dell’otbound io mi propongo al cliente, nell’inbound il mio obiettivo è quello di essere scelto.
Vediamo in breve cosa significa...

Ricerca



gli ultimi articoli del blog

Le 4 pagine più importanti del tuo sito (e come ottimizzarle)

Può sembrare un'ovvietà, ma alcune pagine del tuo sito web sono più importanti di altre e questo è un fattore da...
  Web Site Web Development Contents Production S.E.O.
  Ricerca organica Rating Ranking Google
 21 Apr 2022  |    Elena Farina
Read more

Consulenza SEO

Cos’è, in cosa consiste e sopratutto quali sono i tempi e i costi. Se hai un’attività e un sito internet ti sarà...
  S.E.O.
  Posizionamento sito Ricerca organica Rating Ranking Ottimizzazione sito Google
 14 Oct 2021  |    Elena Farina
Read more

Inbound Marketing vs Outbound Marketing

La maggior parte delle campagne di marketing che le aziende fanno oggi per cercare di generare lead si basa...
  Inbound MKTG
  Inbound marketing Outmarketing marketing
 08 Oct 2021  |    Carlo Rossetti
Read more