adwords.png

WEB MKTG

GOOGLE ADWORDS

In generale.
 
L’Advertising è indispensabile per dare visibilità ai nostri contenuti: permette di raggiungere in modo gratuito o attraverso canali a pagamento i nostri interlocutori che si trasformano in potenziali clienti.
Nonostante la creazione di ottimi contenuti potremmo non riuscire a raggiungere numeri significativi in termini di traffico. 
Quindi, se i contenuti sono buoni, dov’è che sbagliamo? La risposta, banalmente, non è nel come ma nel dove. Occorre pianificare strategicamente anche e soprattutto il posizionamento dei contenuti che, altrimenti, non raggiungeranno in maniera efficace il nostro target. 

Google Adwords.
Campagne promozionali a pagamento Rete di Ricerca e Display. Con Adwords abbiamo la possibilità di mostrare la nostra pubblicità alle persone giuste, nel posto giusto e al momento giusto. Questo perché Google Adwords offre diversi modi per scegliere il proprio target, e permette di controllare i costi e misurare il successo.
 
Gruppi di Annunci e Parole Chiave.
Gli annunci pubblicitari possono essere pubblicati in punti diversi del web e utilizzano set di parole chiave pertinenti utilizzate per mostrare gli annunci quando gli utenti cercano questi termini o visitano siti web pertinenti.
Durante il processo vengono individuate ed eliminate le parole o gli annunci non redditizzi e messi in evidenza invece quelli che generano un ritorno.
I testi degli annunci saranno originali ed accattivanti per gli utenti. Nel momento in cui questi ultimi cliccheranno sugli annunci saranno indirizzati a pagine pertinenti del sito in modo da trovare subito quello che cercano. 
 
Tipi di campagna.
 
Rete di Ricerca.
Con questa tipologia di campagna gli annunci vengono mostrati accanto ai risultati di ricerca di Google e aiutano a raggiungere i clienti che stanno cercando attivamente il prodotto o servizio.

Gli annunci possono essere Annunci di testo o Annunci con estensione ( Estensioni di Località, di Chiamata, con scheda prodotto, di recensione, site link ).

Rete Display.
Con questa tipologia di campagna gli annunci appaiono abbinati ai contenuti di altre pagine, che posso anche identificare manualmente in base a parole chiave o argomenti. Creo brand awarness e mi rivolgo a una vasta gamma di clienti con molteplici interessi. 
Gli annunci possono essere Annunci di testo, Annunci illustrati, Annunci Rich Media, Annunci video.

Remarketing.
Un sottotipo specifico di campagna è rappresentato dal Remarketing. Il Remarketing mostra annunci di testo, immagini o video a persone che hanno già visitato il tuo sito web ma che poi lo hanno abbandonato, mentre stanno visitando altri siti sulla rete display.

Mobile.
A seconda dei tuoi obiettivi, puoi scegliere come target uno o più dispositivi, destinando eventualmente anche budget differenti. Con l’opzione mobile puoi mostare i tuoi annunci in molti modi diversi (come banner pubblicitari) e personalizzare il tuo messaggio in maniera che sia accattivamente per i clienti che vedono l’annuncio da n dispositivo mobil.
 
Reportistica.
A seconda degli obiettivi da raggiungere si decidono le statistiche più importanti per verificare quanto ci si è avvicinati a tali obiettivi. 
Ad esempio possiamo scoprire quali clic hanno generato visite al sito, dove è stato pubblicato l’ annuncio nei risultati di ricerca di Google o addirittura sapere con quale frequenza le pagine del tuo sito web vengono visualizzate nei risultati di ricerca e quali query ne hanno attivato la pubblicazione nella pagina dei risultati di ricerca.
Questi tipi di informazioni permettono tra l’altro di capire come avvalersi dei risultati organici e a pagamento per raggiungere gli utenti che eseguono ricerche online, identificare nuove parole chiave potenzialmente efficaci e valutare complessivamente l’efficacia generale della propria presenza online in termini di aumento di visualizzazioni e clic.
 
Monitoraggio delle conversioni.
I dati statistici di base, come clic, impressioni e percetuali di clic, indicano la capacità degli annunci di attrarre visitatori sul sito, mentre la misurazione delle conversioni consente di capire quanti visitatori diventano “clienti” perché hanno compilato un modulo di richiesta info o si sono iscritti a una newsletter.
Con il monitoraggio delle conversioni si è in grado di misurare quello che accade dopo che l’utente ha fatto clic sull’annuncio e di conoscere gli annunci, le parole chiave e le campagne che incrementano il tuo business.

Richiedi informazioni

Richiesta inviata correttamente

Locate Us on Map